La seconda sezione della mostra, in programma dal 28 febbraio presso lo spazio Media Company, si intitola «Non desideriamo tutto ma desideriamo tutti»: la luce di tutti quei riflettori finisce per accecare i Sessanta. Dal ’62 in poi, infatti, l’entusiasmo gradualmente si trasforma e si accendono i tumulti nei cuori dei più giovani. Ciò che rimane immutato è il desiderio di cambiamento e di affermazione dei propri diritti, della libertà di pensiero ed espressione.

Inaugurazione 28 febbraio 18:30 – Ingresso libero
That’s Hall via dei Reti 23

Modalità di partecipazione

Dal 29 febbraio al 26 marzo Ingresso gratuito
Lunedì-venerdì ore 15.00-18.30. Sabato e domenica chiuso.