L’amore libero, in tutte le sue forme e sfumature, separato da regolamentazione, o che sceglie consapevolmente un vincolo. Purché porti felicità, soddisfazione, piena espressione di sé e delle proprie emozioni.
Una conversazione a tutto tondo, senza schemi tra il giornalista, scrittore e fotografo, Giuseppe Di Piazza, la scrittrice e docente Ilaria Gaspari, moderata da Maria Cristina Valeri.


Per riflettere e confrontarsi su un tema antico quanto attuale, esplorare fasi nuove e il rapporto con diverse generazioni. Per capire se esiste ancora la dialettica tra amore libero, spesso identificato nella rivoluzione sessuale, e amore romantico e se quest’ultimo, alla luce della differenza di scelte, abitudini, concezioni su alcuni temi – quali l’intimità fisica, la fedeltà, la distanza o la convivenza – prevalga come ancora di stabilità e condivisione in un mondo in continuo cambiamento. 


Ilaria Gaspari è nata a Milano. Ha studiato filosofia alla Scuola Normale di Pisa, poi si è addottorata a Parigi, all’università della Sorbonne.Nel 2015 è uscito il suo primo romanzo, “Etica dell’acquario” (Voland). Per Sonzogno nel 2018 ha pubblicato “Ragioni e sentimenti. L’amore preso con filosofia”. Nel 2019 è uscito per Einaudi “Lezioni di felicità. Esercizi filosofici per il buon uso della vita”, tradotto in Francia, Spagna, Brasile e presto in Grecia. A maggio 2021, sempre per Einaudi, “Vita segreta delle emozioni”. Collabora con diverse testate giornalistiche e tiene corsi di scrittura alla Scuola Holden e alla Scuola Omero.


Giuseppe Di Piazza, giornalista, scrittore e fotografo, è il responsabile dell’edizione romana del Corriere della Sera. Ha pubblicato diversi romanzi in Italia e all’estero, e le sue fotografie sono state esposte in Italia e negli Stati Uniti. Il suo ultimo libro è  il pamphlet “L’arte di non amare” (HarperCollins, 2021)

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

27 ottobre ore 18:30

Palazzo Merulana – Via Merulana 121

Per partecipare all’evento, è necessario:

–          essere possessori della FREEdom card (€20,00) che consente l’accesso illimitato alla Collezione Cerasi e a tutte le attività espositive del Palazzo, alle mostre di Roma Fotografia 2021, e ai talk organizzati in occasione del festival, con la possibilità di prenotare il proprio posto agli incontri (nei limiti della disponibilità prevista). La Freedom Card si può acquistare sul sito www.palazzomerulana.it (sezione “Acquista biglietti”) o presso la biglietteria

–          oppure acquistare il biglietto di ingresso alla collezione Cerasi e alla mostra Caio Mario Garrubba / FREElance sulla strada direttamente in biglietteria (via Merulana 121) il giorno dell’evento

–          oppure essere possessori della Palazzo Merulana Pass (Intera o Young), acquistabile sul sito www.palazzomerulana.it (sezione “Acquista biglietti”) o presso la biglietteria

Dato il numero limitato di posti, si consiglia di prenotare telefonicamente al numero 06 62288768

Tariffe

Collezione + mostra

Intero € 10,00

Ridotto € 8,00 (Giovani under 26, adulti over 65, insegnanti in attività, possessori di Cartax2, possessori Lazio Youth Card)

Gratuito (bambini e ragazzi under 15, un insegnante ogni 10 studenti, un accompagnatore ogni 10 persone, disabile con accompagnatore, possessori Pass Palazzo Merulana e Pass Palazzo Merulana Young, membri ICOM, guide turistiche con patentino, possessori Freedom Card)

Il biglietto consente l’accesso alla Collezione Cerasi e alla mostra Caio Mario Garrubba / FREElance sulla strada

Freedom Card Palazzo Merulana € 20,00

Palazzo Merulana Pass

Intero € 20,00

Young (fino a 26 anni compiuti) € 15,00

Info & tickets su palazzomerulana.it

L’accesso alle sale espositive e agli eventi culturali è consentito esclusivamente ai soggetti con Green Pass (in formato digitale o cartaceo) in corso di validità